Il revolver J.H. Dance & Bros. di Dixie Gun Works – Il Navy 1851 della Confederazione 2 di 2

Aggiornato il: nov 20


Di Dennis Adler

Come la maggior parte delle pistole (e riproduzioni) a polvera nera del periodo della guerra civile, smontare l’arma per la pulizia era molto semplice. Avendo il design di Colt, il Dance si smontava aprendo verso l’esterno il wedge della canna e sfilando la canna e poi il tamburo dall’albero del castello.

Dettagli dell’arma


La versione calibro 44 di Dixie Gun Works del revolver Dance è prodotta in Italia da F.lli Pietta e riproduce da vicino lo styling distintivo delle famose pistole dei Confederati realizzate in Texas. Pietta realizza quello che altrimenti sarebbe un revolver privo di decorazioni in una fantastica riproduzione con castello con colori tartarugati, leva di caricamento, cane e grilletto, e una resa soddisfacente dell’imbrunita d’epoca per quanto riguarda canna e tamburo.


Il castello è in ottone, come gli originali. Con un peso di 2 libbre e 9.5 once il Dance di casa Pietta rientra di mezza oncia rispetto al 1851 Navy che ha una canna completamente ottagonale di 7-1/2 pollici. Dance usa una ghiera ottagonale e una canna rotonda con una lunghezza complessiva di 8 pollici, esattamente come i modelli 1863 J.H. Dance. Colt usava un mirino frontale con punta in ottone sul 1851, mentre Dance metteva a disposizione dei soldati Confederati un mirino frontale con lama in ottone facilmente individuabile, simile al design usato sulle Colt 1860 Army.


I tamburi delle Colt Navy calibro 36, caratterizzati da incisioni realizzate da W. L. Ormsby della vittoria della Marina del Texas sulla Marina messicana nel 1843, erano lunghi 1-11/16 pollici, mentre i Dance, che potevano essere di calibro 36 o 44, disponevano di un tamburo del tutto privo di decorazioni e leggermente più lungo. Le impugnature sul Dance erano un pezzo unico in legno di noce oliato con fascette più lunghe e incurvate del Colt Navy e si adattavano alla mano in modo più dolce ma erano acquistate meno rispetto al modello 1860 Army.


Pietta ha fatto un lavoro eccezionale nel riprodurre il revolver fin nei minimi dettagli Dance. Per un raffronto visivo, le due armi possono essere viste a pagina 266 del libro Firearms of the Confederacy di Claude E. Fuller e Richard D. Steuart.

Il fatto che il Dance non abbia uno scudo di rinculo è un’arma a doppio taglio, in quanto questo lo rende più facile da nascondere in una mano ma rende anche più facile per le munizioni di non essere colpite dal rinculo in quando non vi è niente dietro di esse su alcun lato del castello, (una piccola punta sul bordo della munizione prima di posizionarla oltre il cappuccio (nipple) aiuterebbe a mantenerlo in sicurezza). Il design del castello lascia anche le capsule a percussione più vulnerabili agli elementi (esterni) e la mano di chi spara più esposta al flash di ritorno (back flash).

Come arma da fianco militare le armi di John Henry Dance & Bros. si difende bene dalla Colt Navy dell’Unione, con lo stesso grado di sollevamento, mira e facilità di utilizzo. Il modello Pietta incarna tutto ciò, e per i nostalgici della guerra civile i cui interessi ricadono maggiormente nei confronti delle rare armi dei Confederati, questo ha un prezzo di acquisto di 342,50$ per cui vale davvero la pena acquistarlo.


Il revolver Dance era una buona arma? La risposta potrebbe essere semplicemente che era un’arma abbastanza buona, ma troppo poco per essere sufficiente. Forse nessun’altra arma del 19esimo secolo conobbe meglio della Confederazione il vero significato delle parole “accontentarsi”.


Pelle di pistola dei Confederati

Le fondine dei Confederati erano o “ex” fondine americane o copie, fondine realizzate per una specifica pistola (come una LeMat), o pelle lavorata a mano, come questa riproduzione di design California Pattern reso famoso durante la guerra civile da soldati irregolari del Sud. Si trattava di un mix di partigiani e non, il cui scopo era quello di attaccare le truppe del Nord e fare incursioni negli accampamenti dell’Unione.

L’autore con un grande cappotto in stile Confederato è armato di un revolver Dance portato in una fondina Quantrill di 45Maker con cintura coordinata. Questo stile di fondine non era insolito per le forze armate irregolari duranti la guerra civile.

Tra i più famigerati e temuti vi erano i Raiders di Quantrill guidati da William Clarke Quantrill, che si auto-pro-clamò Colonnello in comando. La sua banda, che comprendeva Frank e Jesse James, non solo lottò per il Sud, ma anche per il proprio guadagno personale, il che li rese sia Confederati che fuorilegge nel Nord, e alcune volte fuorilegge anche tra molti fedeli Sudisti. Un eroe del Sud o un cattivo in contesto di guerra, le azioni e le tattiche in battaglia di Quantrill sono ancora oggetto di dissertazione al giorno d’oggi.


Fu ucciso in azione nel maggio del 1865 durante un’incursione contro le truppe dell’Unione in Kentucky, ma i ragazzi James tennero viva la leggenda che fosse vivo ben oltre la fine della guerra civile.

La fondina in stile Quantrill indossata dall’autore è un California Pattern con un profilo triplo-ricurvo che è molto marcato nella parte del bordo superiore. L’intaglio floreale profondamente intagliato con uno sfondo puntinato e un preciso triplo bordo sottolinea il corpo della fondina, che è contornata in modo luminoso lungo la cucitura principale e finita con una capsula finale in ottone inciso.


Questo elemento distintivo era raro ma non insolito sulle fondine con California Pattern negli anni ’50 e ’60 del 1800, sebbene capsule finali in ottone o argento fossero più comunemente usate sulle fondine da sella militari. La fondina è montata su una cintura regolabile con un occhio onniveggente e due pezzi di spada massonici sulla fibbia. Questo impianto era interamente realizzato a mano in Spagna da 45 Maker ed è tra le diverse fondine in stile Confederato rese disponibili oggi dalla compagnia. 45maker.com; 801-628-7219.

Rilasciare il cane

Il Dance è una pistola a polvere nera costruita bene con un’estrazione del cane che si aggira in media intorno alle 7 libbre e 10 once, e con un piccolo e leggero grilletto per cui bastano 2 libbre e 6.7 once di media, come misurato con un misuratore del peso di scatto Lyman. Con quel grilletto peso piuma non si è in grado di tirare fuori dal bersaglio. I modelli Pietta sono disponibili solo in calibro 44 e Dixie Guns Works raccomanda di caricare il Dance con 22 grani FFFg (o un sostituto della polvera nera misurato in grana, non in peso).

Sparare al bersaglio e senza supporto, con il bersaglio del test a 50 piedi ha visto due round da sei colpi con i migliori tre che misurano 0.75 pollici e i migliori sei che misurano tre pollici da centro a centro.

Il caricamento durante il test è stato di 22 grani di Pyrodex P coperti da un cuscinetto in feltro lubrificato Ox-Yoke Wonder Wad e sormontato da una palla di piombo Hornady Black Powder .44 cal (.454). Le capsule a percussione erano Dynamit Nobel No. 1075.

Durante la guerra civile la distanza di combattimento con una pistola poteva essere niente poco di meno che alcuni yard (specialmente se a cavallo o in uno scontro ravvicinato) fino a 100 piedi e oltre. Per il test del Dance ho optato per 50 piedi, la stessa distanza usata per testare i revolver Single Action quando usati per sparare al bersaglio senza supporto.


Il primo round di test ha colpito il bersaglio sei pollici sopra il punto di tiro. Dopo alcune correzioni ho sparato un intero tamburo e piazzato sei colpi all’interno di una circonferenza di quattro pollici. Qualche altro caricamento e una messa a punto precisa hanno permesso un gruppo - nell’insieme migliore - di sei colpi misurando poco più di tre pollici in circonferenza con i migliori tre a 0.75 pollici.


In generale, il Dance è facile da usare tanto quanto qualsiasi Colt 1851 Navy; costruito in modo robusto, con un’azione morbida e una lama mirino frontale con un cui è facile sparare con forza. Come con molte pistole del periodo della guerra civile il Dance è semplice da smontare per essere pulito, nonostante sia un lavoro sporco. James Henry Dance e i suoi fratelli avevano ragione nel 1862 e così anche Pietta 153 anni dopo.

Fotografato con un grande cappotto dei Confederati e un kepi degli ufficiali, il revolver Dance di Pietta è appoggiato alla fondina e la cintura Quantrill di 45Maker. Il Pietta venduto da Dixie Gun Works è un’accurata riproduzione delle armi realizzate da J.H. Dance & Bros. in Texas durante la guerra civile.

Firearms of the Confederacy by Claud E. Fuller and Richard D. Steuart, 1996, The National Rifle Association, Odysseus Editions, Inc.

Per maggiori informazioni visita il sito dixiegunworks.com; o chiama 800-238-6785.


SPECIFICHE:

Revolver Dixie Gun Works Dance & Bros.

Produttore F.lli Pietta, Italia

Calibro: 44

Canna: Da ottagonale a rotonda, 8 pollici

Lunghezza complessiva: 14 pollici

Peso: 2 libbre, 9-1/2 once

Impugnature: Noce

Mirini: A lama frontale in ottone, cane con sperone posteriore

Azione: Singola

Finitura: Castello colorato, canna imbrunita

Capacità: 6

Prezzo di listino: $342.50

Contact us

* Si notifica che all'invio del contatto stai autorizzando al trattamento dei tuoi dati secondo la Legge sulla Privacy 196/03

Contatta F.lli Pietta

F.A.P. Fabbrica Armi 

F.lli PIETTA di Giuseppe & C. srl
Via Mandolossa, 102
25064 - Gussago (BS)
Italy

Fax +39 030 3737100

Tel. 030 373 7098

Mail. info@pietta.it

P.IVA 00274400175

© 2017 by F.A.P. F.lli Pietta srl Proudly created with SaidiSEO.com